Heliox: il bus elettrico a ricarica rapida che sfida l’inquinamento atmosferico

Heliox: il bus elettrico a ricarica rapida che sfida l’inquinamento atmosferico

Lunedì 15 maggio 2017 — Meno di un decennio fa, le auto elettriche erano poco più di un sogno irrealizzabile per rispettare l’ambiente, mentre oggi questo settore sta decollando e sta generando una gamma diversificata di imprese verdi. Un’impresa innovativa di questo tipo è Heliox, una PMI olandese che ha messo a punto una soluzione di batteria a ricarica rapida e nel frattempo ha creato il piano economico di un mezzo di trasporto collettivo senza emissioni.

Heliox ha unito decenni di esperienza nella generazione di energia a competenze ecologiche moderne ed è stata la pioniera di un sistema di batteria a ricarica rapida per un mezzo di trasporto collettivo a zero emissioni.

Un’auto media consuma 1 litro di benzina ogni 20 chilometri,

ha detto Mark Smidt, direttore dello sviluppo commerciale di Heliox.

Gli autobus utilizzano 1 litro di diesel ogni 3 chilometri e tutto ciò che consumano viene riversato nelle città e nell’ambiente.

Heliox ha intravisto la possibilità di una soluzione sostenibile e ha creato una tecnologia innovativa che potrebbe consentire di ricaricare un autobus elettrico in un’autostazione in 2-5 minuti. Ciò rende possibile un sistema di trasporto collettivo a zero emissioni in servizio 24 ore su 24, 7 giorni su 7, alimentato interamente da fonti di energia rinnovabile.

La forza trainante di questa tecnologia è stata l’équipe verde di progettisti, ingegneri, personale amministrativo, promotori commerciali, responsabili di progetto, tecnici software e controllori finanziari dell’azienda.

Spesso le PMI introducono cambiamenti rivoluzionari, sappiamo agire con tempestività e intelligenza per concretizzare le strategie dell’Unione europea,

ha detto Smidt.

La tecnologia di ricarica rapida per conduzione di Heliox può anche migliorare le credenziali ecologiche sia dei produttori di autobus sia degli operatori del trasporto collettivo, creando posti di lavoro verdi ovunque venga implementata. Ciò ha consentito a Heliox di introdurre soluzioni in Finlandia, Lussemburgo, Francia, Danimarca, Paesi Bassi e Germania. L’azienda sta inoltre per espandersi negli Stati Uniti, a Singapore, in Australia e in Nuova Zelanda.

Per l’efficacia e il potenziale della propria tecnologia, Heliox ha ottenuto oltre 1,5 milioni di EUR di aiuti comunitari attraverso lo strumento per le PMI di Orizzonte 2020 dell’UE ed è cresciuta, passando da un’équipe di 28 persone nel 2015 a 80 dipendenti in totale nel 2017. Heliox ha anche raddoppiato il fatturato in due soli anni, da 7 milioni di EUR nel 2015 a 20 milioni di EUR nel 2017.

La nostra tecnologia è diventata un piano economico per rendere l’uso dei veicoli elettrici concorrenziale rispetto a quello degli autobus diesel,

ha affermato Smidt.

Con questa soluzione potremmo eliminare del tutto le emissioni degli autobus nelle nostre città.

 

Profilo del lavoratore verde

Enrico Migchels, ingegnere elettrico progettista senior di sistemi di ricarica delle batterie, Heliox Automotive

Enrico ha sempre lavorato nel campo della conversione dell’energia a prestazioni elevate. In passato era impiegato nel settore dell’elettronica di consumo, come sistemi TV e audio. Oggi lavora per aiutare Heliox a sviluppare veicoli elettrici migliori.

I nostri sistemi vengono collocati in aree rurali di cittadine dell’interno e per questo motivo ho dovuto conseguire gli obiettivi più rigorosi per quanto riguarda l’inquinamento da rumore elettrico e l’incolumità pubblica. Tutti questi aspetti ambientali e pubblici hanno plasmato quotidianamente le mie decisioni tecniche.

Enrico ha sviluppato reti elettriche a bordo per autocarri. Questi impianti forniranno energia elettrica pulita al sistema di refrigerazione del carico allo scopo di aumentare l’efficienza del combustibile e ridurre le emissioni durante i lunghi tragitti in Europa.

Sono fiero del fatto che siamo in grado di offrire sistemi vantaggiosi per l’ambiente e di realizzare contemporaneamente un valido piano economico». Poiché la risposta del mercato è estremamente positiva, ho la sensazione che possiamo esportare le nostre idee in vari nuovi mercati e, quindi, elettrificare il mondo, un progetto dopo l’altro.

 

Fatti e cifre interessanti

  • In città come Parigi, Berlino o Amsterdam esistono centinaia di autobus diesel che esalano grandi quantità di emissioni a effetto serra tutti i giorni.
  • Con una postazione di ricarica rapida del livello energetico di 300 kW occorrono 5-10 minuti per ricaricare completamente la batteria per autobus elettrici di Heliox.
  • Gli autobus per il trasporto elettrico possono avere una lunghezza di 12, 18 o 24 metri e trasportare fino a 125 passeggeri.
  • L’alimentazione con energia rinnovabile di questi autobus crea un sistema di trasporto realmente a zero emissioni.
Profilo del lavoratore verde - Enrico Migchels
Volvo Bus Sales Lentz, © Heliox
Profilo del lavoratore verde - Enrico Migchels
© Heliox
© Heliox

Contattaci

Iris Petsa

Responsabile stampa per l’Ambiente, gli affari marittimi e la pesca

Commissione europea